Gente d'ottobre

Progetto editoriale autoprodotto che raccoglie testi poetici,
finalista a Bologna in Lettere 2018. Sono state curate sia le
grafiche sia i testi.

 

SINOSSI: Luci al neon, cowboy in pensione, vedove e venditori 

di bibbie. Un dedalo di personaggi che cerca di riemergere 

o, quantomeno, di vederci chiaro, prigionieri di una dimensione 

sospesa e incerta. Una raccolta di “istantanee minime” che invita 

a rimettere in discussione vizi e abitudini di tutti i giorni.

 

2018